REPORT COMMISSIONE CONTROLLO PULIZIE 09.03.2015

GOLDONI:

La situazione si sta pericolosamente standardizzando verso livelli sempre più bassi del servizio reso. Ormai le annotazioni che facciamo sono sempre le stesse, la spazzatura dei pavimenti con la raccolta della grossa pezzatura non viene fatta o fatta decisamente male, la detersione degli stessi è pessima se non inesistente, la detersione dei banchi non viene fatta o fatta con stracci sudici vista la qualità pessima del risultato, la spolveratura non viene affatto eseguita, insomma si esce da scuola che si sente l’esigenza di lavarsi le mani da quanta polvere e sporco si è accumulato. Il giudizio non può che essere pessimo anche in virtù del fatto che le attività mensili, bimestrali e trimestrali continuano a non essere fatte ed oramai il servizio è in essere da più di sei mesi.

MORANTE:

Anche durante il sopralluogo di stamane abbiamo trovato aree pulite a sufficienza ed altre in modo superficiale. Come al solito sono evidenti le zone da cui l’operatrice parte con le pulizie rispetto a quelle dove chiude il suo turno di lavoro. Questo perché nella seconda zona, all’altro capo del corridoio, le pulizie sono fatte in modo più sbrigativo, evidentemente perché non c’è più il tempo materiale per farle bene. Questa volta si aggiunge come nota negativa il fatto che non sono stati lavati i pavimenti. Nel complesso la prestazione è stata valutata mediocre, pur tenendo conto di quanto si è spesa la addetta nel tentare di fare tutto con poco tempo a disposizione.

PARINI:
Premesso che non è mai messo in discussione il lavoro delle operatrici che lavorano con buona volontà e si spendono anche più del dovuto per sopperire alle poche ore messe loro a disposizione, spiace constatare che la qualità del servizio riscontrata quest’oggi rimane mediocre. La pulizia dei banchi in tutta la scuola è risultata buona. Nella maggioranza delle aule le lavagne non sono state pulite. L’igiene dei pavimenti in molte aule e nel corridoio del primo piano è ancora carente: non è stata effettuata la spazzatura con raccolta della grossa pezzatura ed anche la spolveratura di arredi e vetri lascia a desiderare. Migliorata la pulizia dei bagni anche se necessiterebbero di una pulizia di fondo per eliminare il grigiore intorno ai muri ed alle porte. Il rubinetto del bagno n. 12 continua a gocciolare. Continuano ad esserci residui di calcare nei rubinetti e lavandino del bagno n. 9.

Questa voce è stata pubblicata in Commisione Pulizie. Contrassegna il permalink.